IT

Leggi tutte le news

2021 – Nuova installazione per il DCS iPort in Italia

Alla rete di utilizzatori del DCS iPort si aggiunge anche lo scalo di Treviso. I passeggeri gestiti in Italia con iPort nel 2021 sono ben 2 milioni nonostante le riduzioni dei movimenti del traffico aereo.

Maggiori informazioni a questo link www.iport.aero/

2020 – Il Covid-19 nel trasporto aereo

Arc Data collabora con i propri Clienti per ridurre l’impatto dei drastici tagli al traffico aereo e relativi introiti. Nel contempo si fa parte attiva con soluzioni quali XOVIS per agevolare la gestione dei flussi dei passeggeri nelle file ed aiutare a mantenere le distanze di sicurezza. Anche gli annunci al pubblico relativi alle misure di protezione dal COVID dell’applicativo AVIAVOX vengono messi a disposizione gratuitamente di tutti i Clienti aeroportuali.

Gestione delle distanze fisiche con i sensori 3D di Xovis 

https://www.xovis.com/en/physical-distancing-solutions-with-xovis-3d-sensors/physical-distancing-management-with-xovis-3d-sensors/ )

Xovis è sempre stata leader nella gestione dei dati di flusso dei passeggeri. Oltre a contare la capacità complessiva di un luogo in tempo reale, i nostri sensori possono anche supportare nella gestione del distanziamento fisico fra le persone. Il software aeroportuale Xovis “Passenger Tacking System” (PTS) aiuta a garantire la sicurezza del personale e dei passeggeri in presenza di una malattia contagiosa.

2019 – Informativa al pubblico sui bus navetta

Arc Data ha sviluppato una applicazione per installare pannelli led adesivi trasparenti sui mezzi navetta Cobus circolanti in aeroporto e che servono per il collegamento passeggeri da e per il terminal con l’aeromobile. I passeggeri della navetta, visioneranno le informazioni relative al numero del proprio volo, alla destinazione/arrivo, orario e numero del nastro di riconsegna bagagli direttamente dai pannelli led. La peculiarità dei monitor led trasparenti è lasciare al conducente del mezzo, la possibilità di vedere/ispezionare la cabina passeggeri grazie alla trasparenza del led. Infatti i led vengono montati direttamente sul vetro posizionato dietro la cabina conducente e l’area passeggeri.

Richiedi ulteriori info qui

2018 – Informativa al pubblico: Collaborazione Arc Data – VESTEL per il mercato italiano

Arc Data ed il colosso turco VESTEL collaboreranno per il mercato italiano per la commercializzazione dei display per il settore FIDS e DIGITAL SIGNAGE. VESTEL è un colosso tecnologico nel settore dei beni di consumo durevoli che svolge le attività con la missione di rendere la “massima qualità” accessibile ai propri clienti e di essere leader nel settore in cui opera.

VESTEL mira ad essere il gruppo di produzione e tecnologia più potente del mondo nel proprio settore e ad ottenere uno sviluppo sostenibile e controllato concentrandosi sulla produzione di prodotti di consumo di alta qualità. L’investimento continuo in ricerca e sviluppo contribuisce a rafforzare la posizione eccezionale sul mercato.

Richiedi ulteriori info qui

2017 – Aeroporti di Roma sceglie XOVIS quale proprio sistema per il tracciamento dei tempi di attesa in aeroporto

ARC DATA e XOVIS sono stati selezionati da Aeroporti di Roma per il installare il Sistema per il rilevamento dei tempi di attesa dei passeggeri negli aeroporti e relativo tracciamento dei movimenti e delle abitudini. XOVIS è il leader del mercato nel settore Airline con oltre 53 installazioni negli aeroporti in tutto il mondo ove sono stati equipaggiati 288 punti di contatto passeggeri (come check-in / biglietteria, controllo di sicurezza, controllo immigrazione / passaporto, area di taxi, aree commerciali, tapis roulant, servizi igienici, ritiro bagagli, salotti ecc.), Con un totale di quasi 7’000 sensori installati. 

Con i suoi sensori di visione stereo 3D, Xovis PTS garantisce penetrazioni o frequenze di campionamento fino al 98%, il che significa che il 98% di tutti i passeggeri di un’area verrà registrato da Xovis PTS. Ancora più importante, il campione rimane costantemente a questo livello. Xovis PTS è un sistema di misurazione estremamente preciso. Le frequenze di campionamento ineguagliabili consentono di recuperare gli indicatori KPI su base minuto per minuto. Il sistema rileva gli individui anche se distano solo 20 cm l’uno dall’altro. Inoltre, il sensore di visione stereo 3D è stabile contro i cambiamenti di illuminazione e le ombre. Solo i sensori ottici 3D garantiscono misurazioni precise con frequenze di campionamento costanti fino al 98%, mentre i sistemi basati su Bluetooth o WiFi sono un’approssimazione statistica piuttosto che una misurazione precisa.

2017 – iPort, ulteriori Aeroporti in Italia scelgono iPort

Alla nutrita schiera di Clienti già operativi con iPort si aggiungono anche gli scali di Pantelleria, Grosseto e Salerno che portano per il 2017 una previsione di movimentazione di passeggeri in Italia con il DCS della olandese RES2 ad oltre 2.000.000 di passeggeri. Di seguito una piantina con l’indicazione degli aeroporti ove iPort è operativo. Fra questi ricordiamo Toscana Aeroporti, Cagliari, Ancona, Pescara, Trapani, Trieste, Perugia, nonché gli Handlers AGS (per Verona, Milano Malpensa, Bergamo) ed Aviation Services (per Napoli, Catania, Bologna, Fiumicino e Ciampino).

Richiedi ulteriori info qui

2017 – Aeroporti di Roma: AVIAVOX vince la gara per gli annunci al pubblico c/o gli Aeroporti di Fiumicino e Ciampino

Il sistema AVIAVOX per gli annunci vocali al pubblico si afferma quale migliore soluzione e vince la gara presso gli Aeroporti di Roma. Il sistema AVIAVOX basato su fonemi consente una dizione dei messaggi perfetta ed indistinguibile dalla voce umana in oltre 24 possibili lingue www.aviavox.com verrà implementata nei primi mesi del 2018 nei due aeroporti romani. Gli annunci al pubblico risultano avere una dizione “naturale” ed indistinguibile dalla voce umana in tutte le lingue supportate, incrementando così la comunicazione tra l’aeroporto ed i passeggeri e fornendo un supporto attivo per gestione dell’inquinamento acustico aeroportuale, creando nel contempo un ambiente meno frenetico e più professionale.

Richiedi ulteriori info qui

Dicembre 2016 – Gli scali di Olbia, Bari e Brindisi scelgono PaxTrack

Anche gli aeroporti di Olbia, Bari e Brindisi hanno selezionato Paxtrack di Resa al Security Check al fine di migliorare il servizio ed acquisire maggiori informazioni relative al transito dei passeggeri. Paxtrack opera sia con postazioni gate fisse che su terminali mobili. Presso gli Aeroporti di Puglia l’installazione prevede ad esempio l’utilizzo di gate fissi della Kaba oltre che un numero di terminali Zebra/Motorola gestiti dal personale della Security. In abbinamento al Crews, Paxtrack acquisisce inoltre i dati dalle postazioni Gate e Check-in per una piena integrazione dei sistemi. Ad oggi in Italia i Clienti che hanno scelto Paxtrack sono gli Aeroporti di Roma (Fiumicino e Ciampino), SAC Catania e Comiso, ADB Bologna, Geasar Olbia, AdP (Bari e Brindisi).

Richiedi ulteriori info qui

2016 – iPort, crescono le installazioni di iPort in Italia

Con la fine del 2016 si sono aggiunti altri importanti Clienti che useranno iPort a partire dal 01/01/2017. Fra questi gli aeroporti di Ancona, Cagliari, Perugia, Pescara, Trapani e Trieste . Per tali aeroporti sono in fase di implementazione anche sistemi di gestione e cattura dei messaggi Telex al fine di alimentare sistemi propri o di terze parti.

Richiedi ulteriori info qui

Annunci al pubblico con AVIAVOX c/o Aeroporti di SEA Milano e AdB Bologna

La Soluzione di AVIAVOX per gli annunci vocali al pubblico basata su fonemi, che consentono una dizione dei messaggi perfetta ed indistinguibile dalla voce umana in oltre 24 lingue (http://aviavox.com/#listen), è stata recentemente adottata sia da SEA Milano che da AdB Aeroporto di Bologna ed è ora in fase di implementazione. Gli annunci al pubblico risultano avere una dizione “naturale” ed indistinguibile dalla voce umana in tutte le lingue supportate, incrementando così la comunicazione tra l’aeroporto ed i passeggeri e fornendo un supporto attivo per gestione dell’inquinamento acustico aeroportuale, creando nel contempo un ambiente meno frenetico e più professionale.

Richiedi ulteriori info qui