2016

Tutte le news del 2016

Dicembre 2016 – Gli scali di Olbia, Bari e Brindisi scelgono PaxTrack

Anche gli aeroporti di Olbia, Bari e Brindisi hanno selezionato Paxtrack di Resa al Security Check al fine di migliorare il servizio ed acquisire maggiori informazioni relative al transito dei passeggeri. Paxtrack opera sia con postazioni gate fisse che su terminali mobili. Presso gli Aeroporti di Puglia l’installazione prevede ad esempio l’utilizzo di gate fissi della Kaba oltre che un numero di terminali Zebra/Motorola gestiti dal personale della Security. In abbinamento al Crews, Paxtrack acquisisce inoltre i dati dalle postazioni Gate e Check-in per una piena integrazione dei sistemi. Ad oggi in Italia i Clienti che hanno scelto Paxtrack sono gli Aeroporti di Roma (Fiumicino e Ciampino), SAC Catania e Comiso, ADB Bologna, Geasar Olbia, AdP (Bari e Brindisi).

Richiedi ulteriori info qui

2016 – iPort, crescono le installazioni di iPort in Italia

Con la fine del 2016 si sono aggiunti altri importanti Clienti che useranno iPort a partire dal 01/01/2017. Fra questi gli aeroporti di Ancona, Cagliari, Perugia, Pescara, Trapani e Trieste . Per tali aeroporti sono in fase di implementazione anche sistemi di gestione e cattura dei messaggi Telex al fine di alimentare sistemi propri o di terze parti.

Richiedi ulteriori info qui

Annunci al pubblico con AVIAVOX c/o Aeroporti di SEA Milano e AdB Bologna

La Soluzione di AVIAVOX per gli annunci vocali al pubblico basata su fonemi, che consentono una dizione dei messaggi perfetta ed indistinguibile dalla voce umana in oltre 24 lingue (http://aviavox.com/#listen), è stata recentemente adottata sia da SEA Milano che da AdB Aeroporto di Bologna ed è ora in fase di implementazione. Gli annunci al pubblico risultano avere una dizione “naturale” ed indistinguibile dalla voce umana in tutte le lingue supportate, incrementando così la comunicazione tra l’aeroporto ed i passeggeri e fornendo un supporto attivo per gestione dell’inquinamento acustico aeroportuale, creando nel contempo un ambiente meno frenetico e più professionale.

Richiedi ulteriori info qui

2016 – PaxTrack anche Bologna e Comiso. Espansioni a Roma Fiumicino e Ciampino

Aeroporti di Roma ha acquisito nuove licenze e funzioni del sistema PaxTrack oltre che installato i gate automatici di Kaba per un completo automatismo dei processi. PaxTrack può essere utilizzato anche per gestire i varchi Fast Track o similari (sala VIP, varchi privilegiati) per consentire l’adozione di procedure automatizzate di gestione. Attualmente con PaxTrack in Italia vengono gestiti oltre 30.000.000 di passeggeri partenti per anno.

L’Aeroporto di Bologna ha integrato il Paxtrack di Resa al Security Check al fine di migliorare il servizio ed acquisire maggiori informazioni relative al transito dei passeggeri. L’Aeroporto di Comiso ha pure scelto PaxTrack per le operazioni presso il proprio Scalo in collegamento con l’Aeroporto di Catania che pure utilizza la Soluzione.

Richiedi ulteriori info qui

2016 – Stampa delle etichette bagaglio a bordo per i passeggeri di Costa Crociere

Proseguono le installazioni a bordo delle navi da crociera della Costa Crociere su cui sono state attivate le funzioni di stampa etichetta bagaglio per i passeggeri di alcuni aeroporti/vettori per consentire a questi di presentarsi in aeroporto avendo già a disposizione sia la carte d’imbarco che il bagaglio già etichettato.

Richiedi ulteriori info qui

2016 – iPort, nuove installazioni nel mondo e in tutta Italia

Prosegue la forte crescita del DCS iPort la cui base di installato nel mondo è arrivata a gestire oltre 25 milioni di passeggeri. In Italia nel 2016 si sono aggiunti gli Aeroporti Toscani (Pisa e Firenze) e l’Aeroporto di Parma. L’Handler A.G.S. adesso usa iPort a Verona e Milano Malpensa, mentre la Aviation Services ha deciso di utilizzare iPort su tutti gli scali gestiti (Fiumicino, Ciampino, Napoli, Bologna, Catania).

Richiedi ulteriori info qui