Gennaio 2014 – PaxTrack ora anche a Catania e Ciampino

Anche la SAC ha selezionato per lo Scalo di Catania il PaxTrack di Resa per gestire la tracciabilità del passeggero nello scalo sin dal check-in, passando per il varco di sicurezza e fino ai gate d’imbarco. PaxTrack consente inoltre di avere le informazioni dei passeggeri pre-checked (tramite la ricezione dei messaggi ADL e PNL) per poter così pianificare le risorse necessarie allo scalo in base ai flussi di passeggeri previsti.

ADR – che aveva già adottato PaxTrack a Fiumicino – ha deciso di estenderne la funzionalità anche a Ciampino per la verifica ai varchi di sicurezza della validità delle carte d’imbarco dei passeggeri.

PaxTrack può essere utilizzato anche per gestire i varchi Fast Track o similari (salva VIP, varchi privilegiati) per consentire l’adozione di procedure automatizzate di gestione.

Questi nuovi contratti sono in fase avanzata di realizzazione e diventeranno pienamente operativi nelle prossime settimane.

Richiedi ulteriori info qui